Il tappeto erboso

Il tappeto erboso può essere seminato oppure impiantato utilizzando un prato pronto, o ‘a rotoli’.

Il ‘prato a rotoli’ ha un costo indicativamente tre volte maggiore rispetto alla semina. Si tratta però di un prato già formato e assolutamente privo di infestanti.

Ottenere lo stesso risultato con una semina implica tutta una serie di operazioni da eseguire: falsa semina per eliminare ogni possibile infestante, rullatura per favorire l’accestimento dei culmi, possibili trasemine per colmare eventuali fallanze.

Inoltre la finestra disponibile per effettuare una buona semina è limitata ai mesi autunnali, o all’inizio della primavera come seconda opzione.

Quindi a parità di risultato desiderato il prato pronto è sicuramente da preferire.

Se si vuole un prato meno perfetto allora si può optare per la semina, conseguendo un risparmio economico.

Pubblicato in: Articoli, Blog, Metodi e tecniche del giardinaggio